sabato 19 gennaio 2013

Doughnuts



Vi andrebbe una di queste ciambelline per colazione?
Prendete una di quelle zuccherate, contiene burro, uova, zucchero, è fritta, spennellata di burro fuso, ricoperta di zucchero e come se non bastasse farcita con crema pasticcera!
Sicuramente Homer Simpson non si farebbe pregare e ne trangugierebbe una dietro l'altra  ma forse voi siete nella fase dieta post natalizia e allora da questi dolcetti dovete stare alla larga!
Io invece avevo proprio voglia di calorie e allora perché non preparare i mitici doughnuts?




In Italia non sono un dolce così popolare, in America invece ci sono numerose catene specializzate proprio nella vendita di queste ciambelle, come ad esempio il colosso "Dunkin 'Donuts" presente in più di 30 paesi in tutto il mondo e capace di offrire più di 1.000 varietà di ciambella o "The Donut Hole" e "Randy's Donuts" in California che hanno i  doughnuts persino come parte della loro architettura!




Addirittura ogni anno, il primo venerdì del mese di giugno, si celebra negli Stati Uniti la Giornata Nazionale dei Doughnuts, un evento istituito dall'Esercito della Salvezza nel 1938 in onore di chi aveva servito ciambelle ai soldati durante la prima guerra mondiale e con lo scopo di raccogliere fondi tanto necessari durante la Grande Depressione.

Questo grande orgoglio americano pare però che abbia origini olandesi!
Tra gli olandesi che vivevano a Manhattan (allora ancora New Amsterdam) era diffuso un dolce fritto chiamato olykoek che tradotto alla lettera significa dolce oleoso, ma si sa, non tutte le ciambelle riescono col buco e infatti questi antenati dei doughnuts ne erano privi.

Molto spesso però la parte centrale dell'olykoek non cuoceva bene come quella esterna, per evitare questo problema si ricorreva all'uso di frutta o noci che, poiché non necessitavano di cottura, venivano sistemati al centro.
Proprio la presenza di una noce(nut) al centro di una pasta(dough), avrebbe dato origine al nome DOUGH-NUT.

Ma il buco? Com'è nato il buco della ciambella?
Tutte le fonti concordano su un nome, quello del capitano Hanson Gregory, sulle modalità ci sono invece diverse teorie.
Secondo una di queste, nel 1847 Elisabeth Gregory, madre del capitano e famosa per i suoi buonissimi olykoeks, diede a suo figlio una scorta di dolci da imbarcare sulla nave e affidò al cuoco di bordo la sua ricetta.
Il capitano però non amava le noci e così ogni volta le toglieva dal suo dolce che restava inevitabilmente con un foro centrale, ordinò allora al cuoco di preparare la successiva serie di dolci senza noci e con un foro al centro.
Secondo una teoria più fantasiosa invece, il 22 giugno del 1847, il capitano Gregory mentre era al timone della sua nave e stava mangiando uno dei dolci fritti che gli aveva lasciato la madre, fu sorpreso da una tempesta e per poter avere entrambe le mani libere, infilzò il suo dolce in una maniglia del timone dando vita così alla prima ciambella!

Prima di passare alla ricetta voglio lasciarvi un'altra curiosità!
Spesso oltre alla forma doughnut troviamo anche donut, ma qual'è quella corretta?
Secondo l'Oxford Dictionary, mentre doughnuts è usato internazionalmente, la forma donut è tipicamente americana.
John T. Edge sostiene che la forma alternativa "donut" sia stata inventata dalla New York-based Display Doughnut Machine, una società costruttrice di attrezzature per fare queste ciambelle, la forma abbreviata del nome sarebbe stata introdotta per rendere la parola più facilmente pronunciabile agli stranieri, nella speranza che così avrebbero comprato i loro prodotti.
In definitiva potete chiamare queste ciambelle come preferite, doughnuts o donuts, ma non limitatevi solo a chiamarle, dovete assaggiarle e magari prepararle da voi!

La ricetta che vi propongo l'ho trovata sul blog Fragola&Limone, vi consiglio di andarlo a visitare perché è ricchissimo di altre belle ricette fotografate splendidamente!

Per l'originale andate qui, tra parentesi ho indicato le mie modifiche.
INGREDIENTI

360 g di farina 00
140 g di farina manitoba 
180 g di latte intero
45 g di burro morbido (60 g)
90 g di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale(4 g)
7 g di lievito di birra secco 
2 uova codice 0
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia o semi della bacca(buccia grattugiata di un limone)
olio di arachidi per friggere

zucchero semolato per ricoprire 

Per la glassa al cioccolato:
La ricetta originale la trovate qui, tra parentesi indico le mie modifiche
 
30 g cioccolato fondente (70% di cacao)
30 g burro
15 g latte 1 cucchiaino di miele 
60 g zucchero a velo (25 g)

Per la glassa bianca:
La ricetta originale la trovate qui

10 g burro 
90 g zucchero a velo
20 g acqua calda

PROCEDIMENTO

Scaldate il latte,spegnete la fiamma e unite il burro a pezzi, fatelo sciogliere mescolando. Il burro dovrebbe sciogliersi facilmente, se così non fosse potete riporre su fiamma bassa.
Lasciate intiepidire fino a circa 30°C.
Setacciate le due farine e mettetene 390 g nella ciotola dell'impastatrice, se non avete un'impastatrice va benissimo uno sbattitore elettrico dotato di ganci.
Aggiungete zucchero e lievito e mescolate, versate ora il latte ed iniziate ad impastare, quando il liquido sarà stato assorbito unite il sale e impastate ancora, quando l'impasto sembrerà omogeneo, unite le uova precedentemente sbattute e la scorza di limone, impastate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti aggiungendo alla fine la farina rimasta. Io ho lasciato da parte un cucchiaio abbondante che ho usato per spolverare il piano di lavoro. 
Trasferite sulla spianatoia infarinata, date una breve impastata a mano e formate una palla.
Il vostro impasto si presenterà morbido ma per niente appiccicoso e perfettamente liscio.
Mettete a lievitare in una ciotola leggermente unta d'olio e coperta da pellicola per circa due ore. 
Trascorso il tempo, rovesciate l'impasto sul piano leggermente infarinato e stendetelo a 1 cm di spessore, tagliate i vostri doughnuts con un coppapasta del diametro di 7,5 cm e fate dei fori di 3 cm di diametro.


Poneteli su cartaforno leggermente spolverata di farina e lasciateli lievitare per quasi un'ora.
Friggete in abbondante olio di arachidi cercando di mantenere la temperatura intorno ai 175°C.
Scolatele su carta assorbente poi fatele rotolare in un piatto pieno di zucchero semolato. 
Devo dire che il mio fritto era talmente asciutto che per far aderire lo zucchero ho dovuto spennellare le ciambelline con burro fuso.

Sarah dice che i doughnuts possono anche essere cotti in forno a 200°C per 12-15 minuti, io non ho provato. 


Per la glassa al cioccolato:
Scaldate il latte con il miele e il burro finché quest'ultimo non si scioglie.
Abbassate la fiamma al minimo ed aggiungete il cioccolato tritato mescolando energicamente fino a quando il cioccolato non si sarà fuso.
Togliete il tegame dal fuoco ed aggiungete lo zucchero a velo setacciato mescolando bene fino ad ottenere una glassa liscia e uniforme.
Immergete i doughnuts per metà nella glassa, fate sgocciolare la glassa in eccesso e posizionateli su un foglio di carta forno.
Io ho glassato solo 6 ciambelle e quindi mi è avanzata un po' di glassa.

Per la glassa bianca:
Fate fondere il burro e versatelo sullo zucchero a velo setacciato, versate a filo l'acqua e mescolate con una frusta per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Dato che ne ho usato una piccola quantità, mi è avanzata della glassa, voi potete dimezzare le dosi o meglio, raddoppiare le dosi di doughnuts!

Versatela la glassa bianca all'interno di uno squeezer e rigate i doughnuts, se volete potete decorare con zuccherini colorati.

Con queste dosi ho ottenuto 11 ciambelline e numerosi ritagli che ovviamente vanno fritti e mangiati!
 


Questo è l'interno, soffice soffice.

 




Io sono curiosa e tu? Partecipa con me a "Cucinando Curiosando"!, il bellissimo contest di Paola del blog Radici di zenzero.




Se i miei doughnuts vi sono piaciuti, andate a votarli su questa pagina facebook!


124 commenti:

  1. Quante curiosità in questo post, veramrente splendido per non parlare dei doughnuts. Sei stata veramente brava e in bocca al lupo per il contest. Buona domenica.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Giovanna e buona domenica anche a te!

      Elimina
  2. ahahaha mi piace l'idea del capitano che infila il dito nella zeppolina per ritrovarsi con una ciambella :D ad ogni modo sono buonissime! carine quelle decorate! ciao carissime buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara e buona giornata anche a te!

      Elimina
  3. Ma che belle quelle glassate!!! io ho una ricetta in attesa... è particolare nel procedimento.. rimando sempre xk nn vorrei che nn riuscisse... le tue sono stupende... a giorno pubblico qualcosa di simile...ehehhehe intanto '' passo'' x merenda a prendere qualcuna delle tue....ahahhah
    Ciao Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te le offro volentieri e aspetto di vedere la tua ricetta! baci e buona giornata!

      Elimina
  4. Ma che brava, sono bellissimi!!!
    Sai che non li ho mai preparati??? Grazie per tutta l'interessantissima spiegazione e per avermi segnalato il blog Fragola&Limone, ci vado subito!
    Baci, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora le devi assolutamente provare, sono una vera delizia!un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  5. Maria Pia.. sono a dir poso stupendi! Quale dieta e dieta.. per questi NON si fa dieta! Sono gioia per gli occhi e per il cuore.. sei stata bravissima! <3 No sapevo della storia del buco!! :D Imparo sempre qualcosa di nuovo da te, amica mia! Con la visione di questi doughnuts celestiali.. adesso vado anche a trovare la tua amica di Fragola&Limone, tesorina! Un abbraccio, buon sabato! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho studiato un po' la storia di queste ciambelle e ho scoperto tante cose che neanche io conoscevo, mi fa piacere condividere quello che ho imparato! un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  6. Maria Pia...che meraviglia!!!! E che foto splendide!!!:)
    Ho assaggiato i doughnuts proprio in America ma non li ho mai cucinati...pensa che , proprio dagli USA, mi sono portata a casa la teglia per doughnuts ma non l'ho mai usata perchè in tutte le ricette che trovo sono fritti! E pensare che proprio vivino alla teglia c'era anche un libro su questi dolci...se avessi comprato anche quelli forse una ricetta l'avrei trovata:)
    Un bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un peccato che tu non sia ancora riuscita a trovare delle ricette per usare la tua teglia, nel frattempo potresti provare questi, se non ami il fritto si possono cuocere anche in forno!
      baci e buona giornata!

      Elimina
  7. Maria Pia...ho letto questo post d'un fiato, interessantissimo e la ricetta è deliziosa, la rifarò sicuramente! Sono felicissima che tu abbia deciso di regalare questa meraviglia alla mia rubrica....in bocca al lupo e non dimenticare di farti votare sulla mia pagina facebook!

    http://www.facebook.com/media/set/?set=a.174042999409128.60724.107575629389199&type=3

    Un bacio e buon we
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un piacere partecipare, grazie di avermi ricordato la votazione su fb, ho aggiunto il link!
      baci e buon sabato sera!

      Elimina
  8. Bravissima Maria Pia! :D Adoro queste ciambelline e a dirla tutta non me ne importa nulla delle calorie, eheheheheh :D Come si fa a dire di no davanti a tanta bontà? ;) Complimenti, ti sono venute perfette, proverò a farle! ;) Un abbraccio e buon weekend :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provaci, sono buonissime!
      baci e buona serata!

      Elimina
  9. mammamia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che delizia!!!!!!!!!!!!!! sono perfette e così golose che viene voglia di prenderle dallo schermo!!!!
    Bravissima come sempre, sei eccezionale!!!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e tu sei gentilissima come sempre! un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  10. Ciao carissima..che bello da te è tutto bianco , mi piacerebbe fare un salto per portare i bambini a giocare sulla neve.
    Il periodo invernale mi piace proprio per questo, quando non si lavora, si sta a casa al calduccio a preparare dei buoni piatti e dei dolci buoni come le tue ciambelline fritte.
    Divertitevi e buona domenica.
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, è davvero bellissimo vedere il paesaggio innevato, se vuoi fare un salto in Germania ti aspetto!
      baci e buona domenica!

      Elimina
  11. Io le adoro, in america ne ho mangiate tantissime...quindi ho imparato a rifarmele, io le faccio al forno, ma prima o poi, per la gioia di mio marito, gliele farò fritte!!
    Complimenti sono belle belle!!
    Bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche con questa ricetta si possono fare al forno, ma io le preferisco di gran lunga fritte! baci e buona domenica!

      Elimina
  12. Me encanta esta receta de rosquillas luce muy bonita y exquisita y además bien perfectas,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che questa ricetta ti piaccia, un abbraccio anche a te e buona domenica!

      Elimina
  13. Che buone! Non le ho mai fatte, ma adesso mi segno la ricettina...
    Ho fatto anche il pane, è lievitato benissimo, poi però non è cotto bene, era un pò duro...devo ancora capire dove ho sbagliato...però è sparito lo stesso tutto al volo nel giro di una cena!!!
    A presto! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piacerebbe saperne di più per vedere se posso aiutarti!
      un abbraccio e buona serata!

      Elimina
    2. Se mi dai il tuo indirizzo mail ti mando anche le foto...accetto volentieri il tuo aiuto!!
      Bacio!

      Elimina
  14. Devo farle anch'io sono irresistibili!!!Ciao ragazze buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. irresistibili è proprio la parola giusta, prova!
      un abbraccio e buona domenica!

      Elimina
  15. che presentazione ,ottima la prefazione foto stupende cos'altro dire? che una non basta !!! complimenti e buona domenica............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Angela e buona domenica anche a te!

      Elimina
  16. sono bellissime complimenti brava :) Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dei complimenti, baci e buona domenica!

      Elimina
  17. Grazie per aver condiviso questa ricetta e, la storia legate a loro.Mi è venuta una gran voglia di addentarne una...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo offro molto volentieri! un abbraccio e buona domenica!

      Elimina
  18. Complimenti per tutte le notizie storiche su qyestoi dolce che associo inevitabilmente ai Simpson!! ;)
    Ho provati a farli una volta, rigorosamente al forno , sui fritti ancora ho dei freni, anche se a vedere i tuoi li definirei perfetti!
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche questi possono essere cotti in forno ma io non ho provato perché adoro il fritto! a presto e buona domenica!

      Elimina
  19. io sono proprio nella fase dieta post natale... ma una delle tue ciambelle l'assaggerei molto volentieri!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora passa da me che te ne offro una! a presto e buona domenica!

      Elimina
  20. io non sono a dieta post trangugiamenti natalizi ma dieta in bianco x influenza distruttiva ho vomitato per 3 giorni, quindi non posso che guardarli e dirti che se non fossi così sofferente ne mangerei almeno 4!!!Ti sono venuti perfetti bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace che tu non sia stata molto bene, rimettiti al più presto così potrai mangiare tutte le ciambelline che vuoi!
      baci e buona domenica!

      Elimina
  21. Cara io in questo momento sono come Homer le mangerei tutte una dietro l' altra. Molto interessante anche la curiosita',Bravissima.Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben detto, abbasso le diete e w le ciambelle fritte! baci e buona domenica!

      Elimina
  22. mamma mia che buone che devono essere, le devo fare assolutamente, sembrano facili! toglimi una curiosità, li da te in Germania, si trova piu facilmente lavoro? te lo sto domandando poichè ho una figlia di 22 anni diplomata in turismo, e qui in Italia non riesce a trovare niente! tu che dici? mi puoi dare un consiglio? anche in privato , se vuoi (ledeliziedivanna@gmail.com ) grazie cara, ti auguro una bella domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io vivo in un paesino molto piccolo, la mia non è una zona turistica quindi non saprei come aiutarti! ti abbraccio e ti auguro una buona domenica!

      Elimina
    2. grazie lo stesso cara, un bacio!

      Elimina
  23. Bravissima Maria Pia come sempre! Sono perfetti. Sarà anche vero che si possono fare anche in forno però se doughnuts devono essere doughnuts siano belli fritti ;)
    Hai ragione in Italia non sono molto conosciuti però pensa che il periodo in cui ho vissuto in Spagna mi sono resa conto che anche gli spagnoli sono dei fortissimi estimatori di queste ciambelle americane e là le trovi in tutti i supermercati e in tutte le varianti.
    Molto carina e interessante la storia sulle origini di queste ciambelle.
    Ciao cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non mi lascio di certo spaventare dal fritto!
      anche qui in Germania devo dire che sono abbastanza diffuse, ne ho viste varie, con tante glasse diverse!
      baci e buona domenica!

      Elimina
  24. splendido post, molto goloso ! Buona domenica 1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara e buona domenica anche a te!

      Elimina
  25. Ciao e che meraviglia ! Ce n'è uno per me?
    Un abbraccio paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo Paola, sarà un vero piacere offrirtene uno!
      un abbraccio anche a te e buona serata!

      Elimina
  26. Siiiiii, Maria Pia, io le voglio tutte, soprattutto quelle con i cuoricini!!! :)
    Baci, e grazie di tutte le informazioni interessanti! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora vieni subito qui da me che te le faccio trovare!
      baci e buona serata!

      Elimina
  27. io prendo una di quelle glassate al cioccolato con i cuorini.... mamma mia come le hai fatte belle! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sandra, un abbraccio e buon lunedì!

      Elimina
  28. Ciaoo ragazze belle e buona serata un bacionee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un bacione anche a te e buon inizio settimana!

      Elimina
  29. In teoria ci sarebbe la dieta post natalizia ma in pratica...MAI a colazione :D! E allora una ciambella anche per me, magari con la glassa di cioccolato e i cuoricini. Domani è lunedì e ci serve carica doppia! Hanno un aspetto sofficiosissimo da scomparire sotto i denti. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se si mangiano a colazione poi si ha il tempo di smaltirle durante la giornata!
      baci e buona settimana anche a te!

      Elimina
  30. li amo...decisamente. ho la ricetta di una zia americana che funziona alla grande ma che meglio non fare sennò mando giuù 14 donut e nel post natale non è il caso!!!
    io tui sembrano deliziosissimi!
    buonaserata
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no! devi assolutamente farla! e poi pubblicala, così avremo una ricetta proveniente direttamente dalla patria dei doughnuts!
      A presto e buona settimana!

      Elimina
  31. siiiiiiiiii, eccole le meravigliose ciambelle alla quali faccio la corte da sempre!!!
    sai che ti dico? Mi piace di più la versione del capitano Gregory e del timone, quindi do per buona quella!
    Come sempre i tuoi risultati sono impeccabili, così come le tue foto. Viene sempre voglia di addentare lo schermo.
    Un abbraccio e un bacio.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una versione più fantasiosa ma decisamente più simpatica!
      Grazie dei bei complimenti e buona giornata!

      Elimina
  32. ti sono venute PERFETTE! complimenti gonfie e piene di aria, lievitate perfettamente! Hai fatto un post ricco di informazioni un vero trattato; io preferisco la storia del capitano che appende alla maniglia la ciambella, è troppo carina. Quando le rifarò penserò a queste leggende, il cibo ha tutt'altro sapore quando porta con sé le su origini e tradizioni. buona settimana***mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto merito della ricetta che ho trovato!
      è stato bello fare questa ricerca, ho scoperto tante cose che non conoscevo!
      grazie di essere passata e buona giornata!

      Elimina
  33. E si che mi andrebbe, sono bellissime!!!
    Le voglio provare! ;)
    Un bacione cara Maria Pia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece voglio provare i tuoi bellissimi cornetti!
      un bacio anche a te e buona settimana!

      Elimina
  34. ti sono venuti proprio belli! si vede che alle foto dedichi più il tempo sono veramente molto belle. A presto, Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, mi fa molto piacere il tuo commento, a presto e buona giornata!

      Elimina
  35. Io credo potrei decisamente essere peggio di Homer!!!!!
    Sono venute davvero bene.
    Complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, un abbraccio e buona settimana!

      Elimina
  36. Risposte
    1. grazie Donatella, ti auguro una buona giornata!

      Elimina
  37. Ero straconvinta di aver già commentato, ma non mi ritrovo ... evidentemente devo aver perso qualche colpo!
    Io adoro queste ciambelline, per me sono una droga, quando le trovo le devo mangiare, posso entrare in un bar o una pasticceria con 100 diversi tipi di paste una più golosa dell'altra, ma io devo avere queste...non so cosa sia ma per me hanno un qualcosa che le rende irresistibili, le tue poi sono bellissime anche da vedere, sia quelle decorate (elegantissime) sia quella bella sofficiosa a metà, quella me la papperei intera in un nanosecondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco, anche per me è impossibile resistere a tanta bontà!
      un bacio e buona settimana!

      Elimina
  38. Io sono una superfan dei donuts!!! Ti sono venuti bellissimi, mi viene voglia di mordere lo schermo! Qui c'é un omaggio virtuale per te! Baci! http://lavitaeuncupcake.blogspot.com.es/2013/01/il-primo-post-del-2013finalmente.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sara, e ora vengo a prendere l'omaggio che mi hai fatto!

      Elimina
  39. Oddio Maria Pia, solo a guardarli sento i chili che mi assalgono... è una di quelle cose che non voglio provare perché so che non riuscirei a resistere! Ti sono venute benissimo, perfette, complimenti! Conosco Fragola&Limone, lo seguo anche io! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è impossibile resistere, grazie dei complimenti e buona settimana!

      Elimina
  40. Ho fame solo a guardarli, io li adoro!! Perchè sono a dieta???? :| Grazie per il tuo passaggio al mio blog. Baci ed in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto una piccola deviazione dalla dieta non farà male di certo!
      grazie a te per aver ricambiato, ti auguro una buona settimana!

      Elimina
  41. sììììììììì, quanto mi piacciono, ne sono golosissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, a presto e buona settimana!

      Elimina
  42. MI stavo perdendo queste bontà le ho fatte anche io con la macchinetta ma così la felicità di mio figlio!!
    Bravissima bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per fortuna sei arrivata in tempo!allora prova questa ricetta e vedrai che tuo figlio sarà felicissimo!
      baci e buona settimana!

      Elimina
  43. le ciambelle mi piacciono molto belle decorate cosi ancora di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che ti piacciano, grazie e buona giornata!

      Elimina
  44. Ciaooo ragazze belle vi auguro una splendida settimana,buona serata ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tina e una splendida settimana anche a te!

      Elimina
  45. Beh c'è sempre tempo per iniziare una dieta, queste ciambelle sono favolose e bisogna sicuramente provarle! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben detto, per queste ciambelline le diete possono attendere!
      baci e buona giornata!

      Elimina
  46. O_O aiuto sono spettacolari!!!!!! complimenti davvero.. le foto sono meravigliose!ciaoooooooo

    RispondiElimina
  47. Ragazza mia mi fai metter su la ciccia solo a guardarle... però sono bellissime e soffici e me le mangerei tutte in un boccone!
    Grazie per queste delizie ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per i complimenti!
      baci e buona giornata!

      Elimina
  48. Buongiorno ragazze! finalmente trovo il vostro blog! è stata impresa ardua ... perchè a dicembre Elisabetta, molto carina lascio un msg da me.. purtroppo però senza link.. ho cercato cercato ma niente... finalmente oggi scopro che siete più amiche a tenere questo spazio molto accogliente e curato e finalmente posso scrivere qualcosa... i doughnuts li amo! e ne prendo volentieri uno se è avanzato qualcosa:) sono bellissimi e decorati perfettamente! insomma complimenti! aggiungo subito il vostro blog tra i preferiti.. buona giornata e grazie anche per queste fantastiche immagini della casa dei doughnuts e i dettagli informativi che fa sempre un gran piacere leggere! che meraviglia:)
    Buona giornata:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che tu sia riuscita a trovarci, grazie per le belle cose che hai scritto!
      a presto e buona giornata!

      Elimina
  49. Ne ho viste di versioni di doughnuts nei vari blog, ma di una forma così perfetta neanche l'ombra. Ma come ci riesci?! Ogni tua creazione sembra un'opera di alta pasticceria. Quelli con i cuoricini poi sono fenomenali. Io ne prenderei volentieri 1 che la dieta... bhé, come ho detto ieri, quella la inizio domani :) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le diete si iniziano sempre domani! grazie cara e buona giornata!

      Elimina
  50. ti sono usciti perfettissimi!!! bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Michela, un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  51. Ciaooo bellissime buona serata un bacione grandee

    RispondiElimina
  52. che bella la consistenza di queste ciambelle, sempre ne vorrei una cosi dalla calozione al latte caldo la sera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e anche con il tè nel pomeriggio non sarebbero male!
      grazie e buona notte!

      Elimina
  53. che dire se non "sono perfetti" ???
    Grazie anche per le informazioni, tutte cose che non conoscevo. Io li ho fatti diverso tempo fa con cottura al forno. Beh, certo che fritti sono un'altra cosa!!!
    Grazie per essere passate dal mio blog ed aver lasciato un commento speciale.
    Ciao, a presto :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fritto è sempre il fritto!
      grazie mille per aver ricambiato la visita, mi ha fatto un enorme piacere!
      a presto e buona giornata!

      Elimina
  54. Mi segno la ricetta, una volta finita la dieta li devo fare!

    RispondiElimina
  55. Ciao Maria Pia, ti rispondo anche qui sul tuo blog. Puoi assolutamente partecipare con questa (fantastica) ricetta! devi solo ripubblicarla. Se vuoi puoi ripubblicarla in data odierna o comunque tra il 25 gennaio ed il 25 marzo, poi mi mandi il link ed io la inserisco :-) grazie e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, magari la ripubblico un po' più avanti!

      Elimina
  56. Ma sai che era da tanto che cercavo la ricetta dei Donuts che acquisto in pasticceria, dall'aspetto questi mi sembrano quasi identici, grazie per averla condivisa li preparerò presto! Bravissima

    RispondiElimina
  57. Ciao e complimenti!!!!Cercavo l'ennesima ricetta dei Donuts ed eccoti qui,mi spiego meglio:avrò già fatto 7/8 ricette di queste meraviglie ma,ancora non ho trovato quella che dico io cioè,quelle belle soffici soffici come quella della tua foto.Quelle trovate in giro qua e là fatte da me sono buone si, ma dopo un pò tendono ad indurirsi,l'indomani(conservati in una scatola di latta)...pietre!!Non ho spiegazioni,seguo alla lettera..penso,ma quelle al market che sono piume?eppure non credo le facciano tutte le mattine..o si?Comunque,le tue saranno le prossime e ti farò sapere.Grazie per la condivisione e complimenti,sei molto brava!Buona serata. Giò <(^v^)>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il tuo commento! Purtroppo i prodotti artigianali lievitati tendono a perdere in fretta sofficità o fragranza, persino i cornetti serviti nel migliore dei bar non sono altrettanto buoni se mangiati il giorno dopo. Ti posso dire però che queste ciambelline sono molto soffici e anche il giorno dopo non erano certo delle pietre! Io le conservo in un piatto, semplicemente coperte con pellicola o alluminio. Se le provi fammi sapere. Auguro una buona serata anche a te!

      Elimina
  58. Buongiorno e grazie per avermi risposto.Si le farò spero settimana prossima tempo permettendo..le avrei fatte subito ma LE PIETRE...le ultime,le ho fatte martedi,quindi devo aspettare altrimenti divento una baccinella!!!Ma secondo te,mettono qualche ingrediente "segreto" per tenerle morbide?Mi piacerebbe scoprirlo...sarà qualche polverina magica?hahahahah...Grazie ancora Maria Pia,ti farò sapere.Buona giornata!Gio' (^o^)

    RispondiElimina
  59. Dimenticavo...ti do una ricetta per la glassa se non vuoi usare altro burro...
    Per quella bianca
    180/200 gr di zucchero a velo setacciato e latte tiepido qb(ti regoli a seconda della densità che vuoi)
    Per quella al cacao
    180/200 gr di zucchero a velo setacciato
    25/30 gr di cacao amaro setacciato e latte (come sopra)
    le aggiunte di peso,cioè i 200 e i 30 si fa in più dal numero di ciambelle che devi guarnire.
    Spero ti sia utile,è meno pesante delle glasse con il burro poi,è sempre questione di gusti...a me non piace molto. Ciauuuuuu...Gio'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacerebbe anche a me scoprire certi segreti! Se mai dovvessi riuscirci non esiterei a condividerli.
      Grazie per le indicazioni sulla glassa, in effetti eliminare un po'di burro è di sicuro una buona idea.
      A presto e buona serata....e prenditi giustamente una pausa da ciambelline, quando le preparerai mi farai sapere.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...